Per i servizi segreti Usa tanta burocrazia in più

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 27 agosto 2009 • Categoria: Servizi Segreti


Barack Obama ci è riuscito di nuovo, si becca le critiche dei liberal, che pretendono di applicare alla Cia, e in tempo di guerra, norme e procedure che spesso non sono rispettate dalle polizie locali alle prese con criminali comuni, e al tempo stesso rischia di inficiare l'azione dell'intelligence.

Gli occidentali, e gli Stati Uniti in particolare, sono abilissimi nel farsi male da soli, suscitando il disprezzo degli avversari, che percepiscono il rispetto di convenzioni, norme e quant'altro come una debolezza da sfruttare.

È vero, da quando è entrato nello studio ovale Obama ha fatto una conversione al centro, abbandonando i proclami del periodo elettorale.

Però, da buon comunicatore, vuole salvare le forme, più o meno maldestramente.

Lo ha fatto con la «chiusura» di Guantanamo, con il ritiro dall'Irak, il disarmo nucleare, le extraordinary renditions, ed ora con gli interrogatori della Cia.


Continua a leggere su Il Giornale

Microspie in vendita su Spiare

-
1986 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.