Blunt L’ex spia di Mosca: «Che ingenuo»

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 24 luglio 2009 • Categoria: Intelligence


Diventare una spia dei sovietici è stato «il più grande errore della mia vita».

Anthony Blunt, il «grande traditore» che durante la seconda guerra mondiale passò a Mosca informazioni vitali, non fa sconti a se stesso nelle sue memorie, rese pubbliche ieri dalla British Library a 25 anni dalla sua morte.

Blunt dà nel documento nuove informazioni sull’infausto Circolo di Cambridge, il più celebre nucleo di spie della storia del Regno Unito: con lui c’erano Kim Philby, Guy Burgess e Donald Maclean, tutti intellettuali infatuati dal marxismo e tutti spie di Mosca.


Continua a leggere su Il Giornale

Microspie a Roma

-
2518 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.