Spionaggio industriale in famiglia. Padre smaschera figlio con gli 007

Scritto da Spiare.com • Sabato, 11 luglio 2009 • Categoria: Spionaggio


I primi sospetti che qualcosa non andasse per il verso giusto nella sua ditta di oggettistica e preziosi si erano materializzati in Sicilia. Un indizio, quasi una prova, sotto forma di un candelabro in metallo e pietre dure esposto nella vetrina di un negozio visitato dall’imprenditore aretino per presentare il suo campionario.

Quell’oggetto di design uguale a quello non ancora entrato in produzione ha messo in allarme il sessantenne che ha iniziato a sospettare un’azione organizzata di spionaggio. Inconfondibile la linea di quel portacandele per credere solo ad una somiglianza clamorosa.

Per questo l’uomo ha deciso di rivolgersi al suo avvocato per capire cosa poteva fare per scoprire chi era la «talpa» che copiava i disegni dei suoi soprammobili. Insieme si sono affidati ad una società specializzata, la Falco Investigazioni di Carlo Nencioli, che ha iniziato una delicata attività di indagine per scoprire chi «tradiva» il suo titolare.

All’inizio gli 007 privati si sono mossi in due direzioni, cercando di capire come l’oggetto incriminato era arrivato nel punto vendita siciliano e monitorando le mosse dei dipendenti dell’azienda aretina.


Continua a leggere su La Nazione

Microspie per Spiare
-
2805 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.