Adesso arrivano anche i presidi spia..

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 29 aprile 2009 • Categoria: Attualità


Nonostante la netta bocciatura del  ddl sulla sicurezza, Maroni ne presenta uno che, forse, è da considerarsi peggiore del primo.

Ora io non so se veramente ci sono oppure se ci fanno, ma questa nuova idea dei presidi spia, oltre a farmi venire dei forti dubbi sulla costituzionalità, mi incute un po' di timore. Come tutti ben sappiamo il Parlamento ha respinto gli articoli della proposta padana sulla sicurezza, causando un grande “grattacapo” alla dirigenza Lumbard.

Il boccone evidentemente non è stato ben digerito e proprio oggi le principali testate giornalistiche annunciano a gran voce il ritorno del vento del nord: E' stato proposto, infatti, che siano i presidi, in quanto incaricati del pubblico servizio, a denunciare i bimbi che vengono iscritti alla scuola pubblica qualora i genitori siano irregolarmente presenti sul territorio italiano. Oltre a questo geniale metodo di repressione dell'immigrazione clandestina, è stato ovviamente riproposta la superlativa iniziativa di permanenza oltre i 4 mesi negli illustri hotel a 4 stelle chiamati CIE (Centri di Identificazione ed Espulsione... il termine dice tutto sulla reale volontà di integrare i nuovi arrivati!).


Continua a leggere su Corriereweb

Microspie in vendita su Spiare

-
2103 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.