Modem e router in pericolo per un worm

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 25 marzo 2009 • Categoria: Internet e sicurezza


Un nuovo worm potrebbe presto colonizzare router e modem delle connessioni domestiche a banda larga. Non sembrano avere molti dubbi in proposito gli esperti di sicurezza di DroneBL, che hanno da poco identificato il malware "psyb0t", conosciuto anche come "Network Bluepill", in grado di creare una rete di botnet utilizzando direttamente i dispositivi che offrono la connessione al Web alle utenze domestiche. I creatori del worm avrebbero già eseguito una prima fase di test per sperimentare il loro sistema, ora silente e in attesa di essere lanciato su scala globale.


Stando alle prime informazioni, psyb0t dovrebbe essere in grado di colonizzare 30 differenti modelli di modem e router prodotti da Linksys, una decina di modelli sviluppati da Netgear e altri 15 dispositivi commercializzati da altri produttori. Nel codice del worm sarebbero poi presenti circa 6.000 username e più di 13.000 password, necessarie per tentare la violazione delle protezioni dei modem e dei router e guadagnare così l'accesso alle reti. Secondo DroneBL, il principale obiettivo del malware potrebbero essere i sistemi equipaggiati con processori MIPS e con le soluzioni software Linux Mipsel per la loro amministrazione.


Continua a leggere su Webnews

Microspie in vendita su Spiare.com
2578 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.