Wikileaks, in imbarazzo gli Usa: l’Onu spiato per ordine di Hillary Clinton

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 29 novembre 2010 • Categoria: Spionaggio


Molto è comunque già trapelato grazie al lavoro di molte note testate come il Guardian, Le Monde o il New York Times, che avevano ricevuto gli scottanti files già prima della fatidica sera di ieri. La bomba è dunque scoppiata e gli effetti già si vedono.


Questi carteggi rivelano, con tono ben poco diplomatico tra l’altro, quale sia la vera opinione degli Stati Uniti sui maggiori leader mondiali, opinioni per nulla positive. Ce n’è per tutti: Berlusconi, Merkel, Sarkozy, Putin, anche Gheddafi, descritto come tremendamente ipocondriaco e sempre in compagnia della sua voluttuosa infermiera ucraina.


Tutto ciò non mancherà di sollevare polemiche e non è escluso che i rapporti tra le varie nazioni con gli Usa vivranno forti tensioni. Ma sono soprattutto altre le rivelazioni che fanno grande scalpore, circa varie operazioni di politica estera. Tanto per cominciare le pressioni dell’Arabia Saudita e altri leader dell’area araba sul governo americano per indurlo ad attaccare l’Iran per poter fermare il suo programma nucleare come anche le voci di un probabile intervento militare da parte invece di Israele.


-
Continua a legggere su Ilquotidianoitaliano

Microspie GSM

-

1820 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.