Filmava le impiegate da sotto le scrivanie Imprenditore patteggia

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 26 febbraio 2010


Costano dieci mesi di reclusione le microtelecamere installate sotto alle scrivanie delle impiegate e nei bagni dell'azienda.

È la pena patteggiata ieri mattina da Roberto Rebasti, 34 anni, di Schio, via S. Prosdocimo, che con il suo difensore, l'avv. Giulio Manfredini, ha preferito accordarsi con il pm Paolo Pecori che aveva coordinato l'indagine della polizia.

Il giudice Stefano Furlani ha sospeso la pena, gli ha restituito parte del computer che era stato sequestrato durante le indagini ma ha confiscato l'hard disk, che conteneva centinaia se non migliaia di filmati dal tenore inequivocabile.


Continua a leggere su Il Giornale di Vicenza

www.spiare.com

-

1961 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.