Le 10 minacce alla sicurezza informatica nel 2013

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 3 gennaio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Attualità

Spionaggio, hacktivismo e super virus. Queste le principali minacce che colpiranno il mondo informatico nel 2013. I risultati arrivano incrociando le previsioni della maggiori aziende che si occupano di sicurezza informatica, da Stonesoft a Sophos passando per Fortinet e Blue Coat. I problemi maggiori riguarderanno i grandi sistemi di gestione nazionale. Gli stati moderni investono una gran quantità di fondi nella a difesa cibernetica, molti però hanno deciso di puntare anche sull'offesa, addestrando uomini-cyber e allestendo mini città per la guerra del futuro, che si giocherà soprattutto dietro ai computer. Non è un caso che due delle potenze mondiali, quali Regno Unito e Stati Uniti, abbiano deciso di realizzare riserve speciali e piccole cittadine dove formare la milizia dei prossimi anni, composta non solo da soldati muscolosi ma anche da nerd mingherlini in grado di violare i più sofisticati sistemi di sicurezza.


>>Continua a leggere "Le 10 minacce alla sicurezza informatica nel 2013"

2213 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

StuxNet, il virus dei servizi segreti che manda in tilt le centrali nucleari

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 13 ottobre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Servizi Segreti

La notizia ha dell’incredibile e sembrerebbe di primo acchito una clamorosa bufala. Ma il fatto che l’abbia pubblicata il quotidiano tedesco Frankfurter Allgemeine Zeitung e che, di conseguenza, l’abbiano rimbalzata le agenzie di mezzo mondo sembra dargli credibilità. Ci sarebbe, in giro per i computer delle centrali nucleari di mezzo mondo, un super virus studiato appositamente per bloccare gli impianti nucleari. StuxNet, così si chiama il virus informatico che a quanto pare è nato per bloccare il programma nucleare iraniano, sarebbe addirittura opera di un non meglio identificato servizio segreto. Così la pensano alla Symantec, azienda che di mestiere fa antivirus. L’ipotesi dei servizi deriva dal fatto che il virus sarebbe molto complesso ed efficace, un lavoro che difficilmente potrebbe realizzare un hacker in garage.


>>Continua a leggere "StuxNet, il virus dei servizi segreti che manda in tilt le centrali nucleari"

1859 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il virus indossa la tuta

Scritto da Spiare.com • Martedì, 27 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

Non solo i PC in ufficio possono essere colpiti da attacchi informatici. Le nuove frontiere dello spionaggio industriale. Gli hackers non se la prendono più solo con i personal computer presenti negli uffici, ma hanno iniziato a sfruttare le falle del sistema operativo per cercare di carpire dati sensibili dai PCL industriali, o sabotare la produzione, come dimostra la recente scoperta di un trojan programmato per infettare i software di tipo SCADA (Supervisory Control and Data Acquisition) quali Simatic WinCC e PCS 7.  L'attacco, per fortuna, è stato scoperto in tempo, i casi rilevati sporadici (solo due al momento) e Siemens è subito corsa ai ripari avvisando i clienti e attivando una specifica task force per valutare il problema e predisporre le necessarie contromisure.


>>Continua a leggere "Il virus indossa la tuta"

1895 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Virus spia

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 1 marzo 2010 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

«Ci sono rimasto proprio male, anzi, sono proprio preoccupato».

È questo il sentimento che ha provato Fabio Ghioni, esperto a livello mondiale in sicurezza e tecnologie non convenzionali, consulente strategico per diversi organismi governativi e internazionali, quando ha saputo che il software che aveva creato per combattere i criminali era nella disponibilità di Gennaro Mokbel.

Quando ha creato questo software?

«Nel 2000, dopo l'omicidio di Massimo D'Antona, la procura di Milano aveva bisogno di un sistema in grado di seguire i contatti di alcune organizzazioni criminali su Internet».

Si spieghi meglio.


>>Continua a leggere "Virus spia"

2833 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Facebook e Twitter i nuovi strumenti per le minacce emergenti

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 11 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

Come all'inizio di ogni anno, i produttori di software antivirus stilano le loro previsioni sulle minacce per la sicurezza realtive all'anno che sta iniziando. Il report di McAfee per il 2010 punta il dito contro i social network, e in particolare contro Facebook e Twitter, le due community più frequentare del globo, che stanno per divntare lo strumento preferito di hacker e spammer per la diffusione di virus, malware e trojan a vario titolo.

Facebook e Twitter, infatti, non sono solo canali assiduamente frequentati dagli utenti della Rete che sono visti come risorse da sfruttare, ma sono siti che mettono, loro malgrado, a disposizione dei cybercriminali nuove tecnologie con cui lavorare. Questo è il motivo per il quale, secondo McAfee, gli utenti di queste community saranno sempre più vulnerabili agli attacchi, che distribuiranno alla cieca applicazioni malevole attraverso i loro network.

Per fare degli esempi, i criminali informatici approfitteranno della fiducia tra amici per portare gli utenti a cliccare su link che in altri ambiti non sarebbero nemmeno stati presi in considerazione. Inoltre, uno dei punti deboli delle community che verranno sfruttati saranno gli indirizzi abbreviati, come quelli promossi da Twitter, che faciliteranno ai malintenzionati il compito di indirizzare gli utenti a siti web malevoli. 


>>Continua a leggere "Facebook e Twitter i nuovi strumenti per le minacce emergenti"

2066 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

A Natale più “pacchi” online

Scritto da Spiare.com • Domenica, 22 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

Avrà anche un jingle carino, ma il biglietto natalizio elettronico può nascondere dei virus informatici, quindi va maneggiato con cura.

Questa è solo una delle tante truffe che impazzeranno in rete a Natale.

I criminali del web approfittano di donatori ben disposti per scippare loro password di carte di credito e infettare i pc.

A lanciare l’allarme, stilando una classifica delle truffe natalizie on line più diffuse ci ha pensato McAfee, società californiana esperta in tecnologie di sicurezza, che mette in guarda anche gli utenti più cauti.

Secondo la classifica, bisogna prestare attenzione prima di tutto alle truffe legate alla beneficenza, in cui i criminali informatici inviano email che sembrano provenire da enti di beneficenza legittimi.

In realtà, si tratta di siti web fasulli creati ad hoc per carpire informazioni agli utenti.


>>Continua a leggere "A Natale più “pacchi” online"

1749 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Windows 7: vulnerabile ad 8 virus su 10

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 9 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

Il colosso di Redmond, durante la campagna pubblicitaria, ha dichiarato di aver prodotto il sistema operativo più sicuro.Sembrerebbe però che il nuovo Windows 7, nonostante quanto detto, debba ancora maturare molto sotto l’aspetto della sicurezza informatica. Secondo un recente test effettuato dai laboratori Sophos, il nuovo Windows non si è dimostrato così sicuro.
 
In particolare il Windows Seven, installato in configurazione standard su un personal computer privo di antivirus, è stato infettato dai 10 virus attualmente più diffusi. Il risultato è che solo 2 minacce sono state bloccate dal controllo account utente.
 
Sicuramente un UAC meno invasivo ha costretto la Microsoft ad un’implementazione meno rigida dello strumento, con un conseguente calo dal punto di vista della sicurezza. Inoltre la totale assenza di un antivirus certamente espone a seri rischi l’intero sistema.


>>Continua a leggere "Windows 7: vulnerabile ad 8 virus su 10"

2137 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

«Ci sono meno virus? No, ce ne sono molti di più. Ma non ce ne accorgiamo più»

Scritto da Spiare.com • Sabato, 24 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

«Girano meno virus? No, ne girano molti di più ma la gente non se accorge. Ogni giorni riceviamo 200 mila segnalazioni di possibili pericoli». È categorico Mikko Hyppönen, uno dei massimi esperti mondiali di sicurezza informatica. Direttore dei laboratori di ricerca della finlandese F-Secure dal 1991, è una vera enciclopedia vivente di tutto su tutto quello che ha messo in pericolo i nostri pc, che lo sta facendo oggi e persino che lo farà nei prossimi anni. Ha 40 anni, una lunga coda bionda, occhialini da geek e una t-shirt di Donkey Kong che tradisce la passione per i vecchi videogame, coltivata nella sua casa su un'isola vicino Helsinki, in cui vive con la famiglia e una piccola comunità di alci.

Partiamo dai social network, che negli ultimi mesi sono stati obiettivo di attacchi mirati. Dobbiamo essere preoccupati per i nostri account su Facebook, MySpace o Twitter?
Sì, dovremmo. Abbiamo osservato un numero crescente di attacchi. Soprattutto casi di "phishing", in cui i dati personali vengono convertiti in soldi grazie al principio di fiducia sui cui si basano i social network. Se rubano l'account di tuo fratello, iniziano a mandare messaggi a suo nome dicendo: "Dai un occhio a questo link!". E arrivi su un sito con software malevolo con il quale possono prendere il controllo del pc.


>>Continua a leggere "«Ci sono meno virus? No, ce ne sono molti di più. Ma non ce ne accorgiamo più»"

1844 hits
Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le insidie di internet: ecco le principali minacce presenti in rete

Scritto da Spiare.com • Domenica, 4 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

Tutti quanti noi abbiamo imparato, sin da piccoli, ad analizzare – consapevolmente o inconsapevolmente – i gesti, le espressioni facciali e l'intonazione della voce delle altre persone.

Numerose ricerche ci dimostrano che, almeno nel 60% dei casi, dedichiamo maggior attenzione al linguaggio del corpo espresso dal nostro interlocutore piuttosto che a quanto stia effettivamente dicendo.

Le informazioni che ricaviamo nell'osservare le altre persone, vengono quindi da noi utilizzate per trarre conclusioni in merito al livello di sincerità espresso da chi sta parlando in quel frangente.

Le conclusioni che ricaviamo da tale processo di osservazione, risultano in ogni caso di vitale importanza, in quanto ci possono essere di aiuto per non rischiare di cader vittima di imbroglioni, truffatori o di chiunque altro abbia intenzione di raggirarci.


>>Continua a leggere "Le insidie di internet: ecco le principali minacce presenti in rete"

2717 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!