Spray antiaggressione per la difesa personale

Scritto da Spiare.com • Domenica, 23 gennaio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Sicurezza personale

Il principio attivo presente nei nostri spray è l’estratto naturale di peperoncino denominato Oleoresin Capsicum (O.C) con una concentrazione del 10%.Questa sostanza crea una momentanea irritazione sulla pelle e sulle mucose con cui viene a contatto.Nel caso del viso provoca tosse forte, lacrimazione degli occhi, abbondante produzione di muco nasale e un bruciore intensissimo. Dopo diversi minuti dalla contaminazione gli effetti passano senza lasciare nessuna traccia e nessun danno, sia sulla persona che sui suoi abiti. Questo genere di prodotto è indicato sia per le persone che per gli animali feroci o molesti. Tutti i nostri prodotti sono realizzati nella comunità europea secondo le leggi qualitative e di salvaguardia ambientale che ci governano. L’importanza dell’estratto naturale risiede nella legalità e nella sicurezza dello stesso.


Esistono prodotti illegali reperibili a prezzi inferiori realizzati con principi attivi di derivazione chimica (CS \ CN) che in Italia vengono considerati “aggressivi chimici” e se usati contro le persone “armi da guerra” in quanto possono lasciare danni permanenti sugli intossicati. Il consiglio è di stare lontani da questi prodotti e di acquistare gas irritanti solo sul territorio italiano e con le dovute garanzie (marchiature CE, assenza di CFC, nome del distributore e avvertenze per l’uso).

Spray antiaggressione


>>Continua a leggere "Spray antiaggressione per la difesa personale"

3422 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Ronde, Maroni: l'8 si parte. Opposizione insorge

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 5 agosto 2009 • Commenti 0 • Categoria: Sicurezza personale

Via alle ronde, tra le polemiche. "In settimana firmo il decreto con le regole e l'8 agosto si parte".

Il ministro dell'Interno Roberto Maroni fa sapere, in un'intervista alla 'Padania', che le associazioni di volontari lanciate dalla legge sulla sicurezza potranno essere per le strade delle città italiane già tra pochi giorni.

L'annuncio del ministro sul via libera alle ronde - fortemente volute alla Lega ma al centro di un rilievo del 15 luglio da parte del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che chiedeva la determinazione degli 'ambiti operativi' - scatena la reazione dell'opposizione.

E anche il Pdl, pur condividendo la legge sulla sicurezza, non nasconde alcune perplessità.


>>Continua a leggere "Ronde, Maroni: l'8 si parte. Opposizione insorge"

2150 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Spray al peperoncino, boom di vendite per difesa

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 7 maggio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Attualità

L’Associazione nazionale funzionari di polizia avverte: lo spray urticante, in libera vendita come strumento di autodifesa personale, spesso viene usato per compiere furti, rapine, stupri, talvolta anche omicidi. E chiede al governo di bloccarne la parziale liberalizzazione, in atto con l’articolo 20 del disegno di legge sulla sicurezza, già approvato dal Senato. Basta scorrere le pagine delle cronache cittadine per capire l’entità del problema anche a Genova.

Lo scorso 20 aprile due genovesi vengono arrestati in via de Marini per rapina, sequestro di persona, lesioni e minacce, con l’aggravante della discriminazione razziale, il tutto ai danni di una prostituta nigeriana. Ai due viene sequestrata una bomboletta di spray al peperoncino. Il 22 febbraio un uomo di 35 anni di nazionalità ceca ne spruzza una dose nell’impianto di condizionamento discoteca Virgo «per fare uno scherzo»: molte persone accusano difficoltà respiratorie, una ragazza finisce all’ospedale. Roma- Genoa, del 10 febbraio. Alcuni tifosi rossoblù vengono aggrediti da ultras romanisti, armati di spranghe, coltelli e spray. Il 12 dicembre 2008 è la volta di un autista di un’ambulanza, che viene aggredito a Marassi da un uomo che dà in escandescenza e lo attacca con una di queste bombolette.


>>Continua a leggere "Spray al peperoncino, boom di vendite per difesa"

2752 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Incubo violenze tra le donne. Boom di spray al peperoncino

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 19 febbraio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Sicurezza personale

Nelle farmacie cresce la vendita di bombolette anti aggressione. Le acquirenti sono soprattutto signore e, spesso, lo comprano per le proprie figlie. Da novembre è disponibile una "penna spray": costa 29 euro, non è di utilizzo immediato ma in due mesi in alcune farmacie del centro è andata a ruba

Boom di vendite dello spray anti aggressione e farmacie prese d’assalto. Quasi come una corsa agli "armamenti". L’incubo delle violenze sulle donne si fa sentire anche a Monza. Gli episodi di abusi accaduti a Roma, Bologna e Milano hanno alzato notevolmente il livello di guardia. E lo spray, in caso di necessità, è uno degli strumenti più ricercati per provare a sfuggire a situazioni pericolose.

 

A prima vista può sembrare una normale penna, invece contiene una sostanza in grado di provocare danni momentanei all’aggressore: irritazione della pelle, lacrimazione degli occhi, tosse forte e bruciore intensissimo. "Questo prodotto è in commercio da novembre dell’anno scorso, ha avuto un buon successo e costa 29 euro - dice una dottoressa della farmacia Duse -. La gente ha subito chiesto informazioni. Dall’inizio del 2009 la distribuzione è anche aumentata, prima il problema non era molto sentito. Ora qualcosa è cambiato e i dati delle vendite ne sono la dimostrazione. Le donne non sono più tranquille. Addirittura abbiamo avuto un’ordinazione per una ricarica".

 

Il target non riguarda soltanto le più giovani. Anzi. "Sono le signore che vengono da noi ad acquistare questo articolo per le figlie. Difficilmente ci troviamo davanti una ragazzina". Lo spray ha comunque un aspetto negativo, non è proprio di facile utilizzo. Infatti per poterlo usare bisogna prima togliere il cappuccio e fare attenzione a schiacciare il tasto dalla parte giusta.

 

Servono quindi alcuni istanti prima di rendere la penna operativa, istanti che non sempre le vittime possono avere. "Credo che sia una soluzione efficace - è l’opinione di una signora - ma non è valida al cento per cento. Sarebbe invece importante seguire dei corsi di difesa personale. Soprattutto dal punto di vista psicologico danno molta sicurezza e la coscienza di poter mettere in fuga i malintenzionati".


>>Continua a leggere "Incubo violenze tra le donne. Boom di spray al peperoncino"

3078 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!