Privacy: sms-spia fenomeno non preoccupante. Romani, ‘Nessun pericolo immediato ma necessario monitoraggio continuo’

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 22 maggio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Cellulari Sms Spia

Gli sms-spia, in grado di violare la riservatezza delle informazioni contenute sui cellulari di nuova generazione, non rappresentano un fenomeno preoccupante. Lo ha affermato il sottosegretario allo Sviluppo economico con delega alle Comunicazioni, Paolo Romani, intervenendo alla Camera per riferire sulla questione della pirateria informatica attraverso i messaggi sms dei telefoni cellulari.

A questa conclusione, ha spiegato Romani, si è giunti dopo un’accurata analisi di differenti scenari e prendendo in considerazione i diversi meccanismi teoricamente utilizzabili, tutti rivelatisi di non comprovata pericolosità.

 
Tre le opzioni di ‘condizionamento’ remoto considerate: tramite sms, tramite protocolli di rete e tramite le cosiddette tecniche di social engineering.

La prima tecnica di violazione sarebbe praticata attraverso l’utilizzo di speciali messaggi spia contenenti codici segreti alfanumerici. Questi codici, una volta trasmessi al telefono ‘target’ consentirebbero di assoggettare quest'ultimo al controllo del telefono ‘master’.

Una simile operazione non è del tutto impraticabile ma – ha sottolineato Romani – appare impossibile credere che una vulnerabilità così “grossolana e di portata tanto generalizzata” possa sfuggire allo stuolo di sviluppatori, analisti ed esperti di sicurezza informatica e diffondersi indisturbata.


>>Continua a leggere "Privacy: sms-spia fenomeno non preoccupante. Romani, ‘Nessun pericolo immediato ma necessario monitoraggio continuo’"

2296 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!