Tagliente nuovo questore di Roma

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 23 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Intelligence

Il consiglio dei ministri ha nominato prefetto il questore di Roma, Giuseppe Caruso, assegnandogli la sede di Palermo. Al suo posto, nella Capitale, torna nella capitale Francesco Tagliente, attuale questore di Firenze. 'Rientro' in Sicilia anche per per Caruso. Dopo l'ultimo incarico torna a Palermo dove era già stato in qualità di questore dal 2005 al 2008. "Al nuovo questore di Roma - scrive il sindaco Alemanno in una nota - giungano i migliori auguri di buon lavoro da parte mia, della Giunta Comunale e di tutta la città di Roma. La sua conoscenza del territorio, che in passato ha consentito di raggiungere importanti risultati nella difficile battaglia contro l'illegalità, rappresenta una solida garanzia di successo per il futuro. Un ringraziamento doveroso a Giuseppe Caruso, per il significativo lavoro svolto in questi anni, che ha consentito di mettere in atto una capillare lotta alla criminalità, nella quale la presenza sul territorio ha fatto la differenza.


>>Continua a leggere "Tagliente nuovo questore di Roma"

2226 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Berlusconi. Il doppio errore nel sistema di protezione

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 14 dicembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intelligence

Una ventina di uomini schierati in doppio anello per fare scudo mentre è in mezzo alla folla. La falla nel dispositivo di si­curezza di Silvio Berlusconi si è aperta nel cer­chio più stretto, quello che ha il compito di proteggerlo dalle eventuali aggressioni diret­te o dal lancio di oggetti.

Il dispositivo deve essere a maglie strettissi­me perché nel contatto con la folla il rischio altissimo è quello di un ordigno oppure un colpo d’arma da fuoco.

Ma in piazza del Duo­mo qualcosa non ha funzionato e dopo il feri­mento provocato da Massimo Tartaglia c’è sta­to quello che i tecnici ritengono sia stato il se­condo errore. L’auto con il presidente del Con­siglio è infatti rimasta ferma, Berlusconi è ad­dirittura sceso e ha mostrato il volto insangui­nato. In caso di pericolo la personalità dovreb­be invece essere portata immediatamente via per scongiurare rischi maggiori.


>>Continua a leggere "Berlusconi. Il doppio errore nel sistema di protezione "

2983 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!