Attacco hacker a Gawker.com: rubate milioni di password

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 13 dicembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Sorveglianza Informatica

Numerose password di utenti, probabilmente nell'ordine dei milioni, sono state compromesse da un attacco hacker ai danni dei server Gawker.com. La società consiglia agli utenti di modificare le proprie password, soprattutto se utilizzate identiche per altri servizi.

"Siamo profondamente imbarazzati da questa violazione - dichiara un messaggio apparso sul sito web ammettendo - "Non dovremmo essere nella posizione di fare affidamento sulla buona volontà degli hacker che hanno individuato la debolezza dei nostri sistemi". Secondo Rich Mogull, esperto di sicurezza IT e Ceo di Securosis le password compromesse potrebbero essere nell'ordine dei milioni, considerando la popolarità in USA dei siti web gestiti da Gawker.com.


>>Continua a leggere "Attacco hacker a Gawker.com: rubate milioni di password "

2904 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Come recuperare l’account di Facebook rubato

Scritto da Spiare.com • Domenica, 5 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Sorveglianza Informatica

Da stamattina non riesci più accedere al tuo account Facebook? Provando a effettuare il login, ricevi un messaggio di errore che ti avverte del fatto che i dati inseriti sono errati? Un tuo amico ti ha appena chiamato per chiederti delle spiegazioni circa le frasi poco carine che avresti scritto sulla sua bacheca?

Fattene una ragione, il tuo account è stato rubato!Questo significa che dovrai dire per sempre addio al tuo profilo (e alla tua privacy) e crearne uno nuovo ripartendo da zero? Assolutamente no. Esistono diversi metodi “ufficiali” tramite i quali puoi recuperare l’account di Facebook rubato, e adesso andremo a scoprirli insieme.


>>Continua a leggere "Come recuperare l’account di Facebook rubato"

3197 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Wi-Fi, alla ricerca delle reti disponibili e delle chiavi memorizzate

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 5 luglio 2010 • Commenti 1 • Categoria: Sorveglianza Informatica

Nir Sofer è uno degli sviluppatori più conosciuti in Rete. Le sue applicazioni, completamente gratuite e spesso distribuite sotto forma di prodotti opensource, offrono la possibilità di personalizzare nel dettaglio il comportamento del sistema operativo e dei software installati. Le utility proposte da Sofer sono dei veri e propri gioiellini che non dovrebbero mancare all'appello nella "cassetta degli attrezzi" del tecnico informatico o del professionista.

Tra i software prodotti da Nir Sofer ve ne sono due, particolarmente interessanti, vocati alla gestione di connessioni Wi-Fi: WirelessNetView e WirelessKeyView. Il primo software, interfacciandosi con la scheda Wi-Fi installata sul personal computer, si occupa di andare alla ricerca delle reti wireless disponibili nelle vicinanze riportando, per ciascuna di esse, una serie di dati tecnici.


>>Continua a leggere "Wi-Fi, alla ricerca delle reti disponibili e delle chiavi memorizzate"

3675 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Controllare la privacy del profilo di Facebook con Reclaimprivacy

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 11 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Privacy

L’uso dei social network è ormai molto esteso e molto amato dal popolo dei navigatori, i quali hanno trovato nelle reti sociali un modo innovativo per comunicare e per restare in contatto con gli altri. La dimensione privata assurge a dimensione pubblica all’interno di un rapporto di interazione in cui tutto ciò che è personale, come le proprie idee e le proprie esperienze, diventa oggetto di condivisione e di discussione con i propri amici virtuali.

In modo particolare molti utenti della rete hanno trovato in Facebook uno strumento eccezionale in questo senso.Ma che ne è della nostra privacy? Facebook ha spesso adottato delle misure innovative per tutelare la privacy dei suoi utenti e sul tema si è tanto discusso, perché comunque sulla questione si sono trovati tanti pareri contrastanti.


>>Continua a leggere "Controllare la privacy del profilo di Facebook con Reclaimprivacy"

2426 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Come proteggere file con password

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 20 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza

Devi proteggere quel file ad ogni costo. Non deve aprirlo nessuno, neanche il tuo amico più fidato. Contiene un segreto troppo grande da svelare all’umanità intera!


Protect me è un programma gratuito per Windows che ti permette di proteggere file importanti con una password, in modo tale che nessuno possa aprirli.


Il suo funzionamento è molto semplice: crei una cartella blindata da password e metti al suo interno tutti i dati che desideri.


>>Continua a leggere "Come proteggere file con password"

2065 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Facebook: meglio cambiare le password dopo il ''colpo'' di Kirllos

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 26 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Internet e sicurezza
Cambiare la password per non “perdere” l’identità.

È una delle precauzioni, che gli amanti di nuove tecnologie, social network in primis, dovranno prendere come abitudine se non vogliono rischiare di vedere il proprio profilo in vendita su Internet.

Il web 2.0, infatti, oltre a connettere milioni di persone permette anche ad hacker malintenzionati di entrare nelle reti di amici che ogni giorno si sviluppano soprattutto attraverso Facebook.

E una volta che password e indirizzi e-mail sono stati decodificati il gioco è fatto: in un attimo si viene derubati di  account e identità online.


>>Continua a leggere "Facebook: meglio cambiare le password dopo il ''colpo'' di Kirllos"

1883 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Rubare password e dati dal PC

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 7 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

La memoria RAM conserva le ultime informazioni immagazzinate dopo l’arresto del sistema operativo per una certa quantità di tempo prima di cancellarle automaticamente a causa dell’assenza di alimentazione elettrica. Un tempo variabile tra i 10 secondi e i 10 minuti.

Con l’intento di riuscire a carpire tutti i dati presenti sulla RAM prima dello spegnimento del computer, l’hacker statunitense Robert McGrew ha sviluppato un programmino che è in grado di accedere alla memoria RAM di un PC appena spento prima che i dati si perdano o che il sistema operativo la riempia di nuove informazioni che sostituiscono le vecchie.


>>Continua a leggere "Rubare password e dati dal PC"

4005 hits
Tags: , ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Un software per scoprire la password dei backup dell'iPhone

Scritto da Spiare.com • Domenica, 7 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Cellulari Sms Spia

iTunes consente di creare il backup delle impostazioni e di altre informazioni memorizzate sull'iPhone e sull'iPod touch (brani musicali, applicazioni, podcast, video, suonerie1, fotografie, note, impostazioni degli account e-mail, contatti, calendari e preferiti). È possibile utilizzare un backup per ripristinare le informazioni dopo un ripristino o un aggiornamento del software, oppure per trasferire dati su un altro dispositivo. iPhone Password Breaker è un software commerciale di analisi forense per PC con Windows che promette di individuare le chiavi dei backup protetti con password degli iPhone 2G, 3G, 3GS e iPod Touch 1a, 2a, e 3a generazione.

Il metodo utilizzato è il classico "attacco a dizionario" che consiste nell'usare un vocabolario di termini e parole con permutazioni personalizzabili tentando di decifrare la passphrase cercando tra un gran numero di possibilità. Il sistema sfrutta una tecnologia - a detta del produttore "in attesa di brevetto" - che sfrutta la GPU per l'esecuzione di calcoli paralleli e con la quale dovrebbe - teoricamente - essere possibile ottenere password in chiaro dei backup cifrati e avere accesso a rubrica indirizzi, log delle chiamate effettuate/ricevute, archivio SMS, calendari, foto, voice mail, impostazioni degli account di email, applicazioni, cronologia delle navigazioni web e memoria cache.


>>Continua a leggere "Un software per scoprire la password dei backup dell'iPhone"

3386 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Password sul web, è allarme sicurezza

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 21 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Sorveglianza Informatica

Un'analisi condotta dalla Imperva - società che si occupa di sicurezza in rete -riportata dal New York Times ha dimostrato che milioni di utenti di Internet usano le stesse password. Parole chiave come "123456" - la più usata -, "0", "password", "iloveyou", "abc123" a cui viene affidata la segretezza dei dati.

L'Imperva ha analizzato 32 milioni di password che uno sconosciuto hacker aveva rubato il mese scorso da "Rock You" - una società che crea software per social network come Facebook e MySpace - , la lista era poi finita per breve tempo sul web e i ricercatori di Imperva l'hanno trovata.

Usare per password parole o cifre facilmente decifrabili rappresenta un pericolo, gli hacker possono facilmente venirne a conoscenza e entrare negli accounts degli utenti rubando dati personali. Il rischio più grande si corre se la password crackata consente di accedere a conti correnti o carte di credito.


>>Continua a leggere "Password sul web, è allarme sicurezza "

2584 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!