Benvenuti nel paradiso degli 007, siamo il Paese più spiato al mondo

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 15 marzo 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

Do you remember Italy, Bob? Certo che se la ricorda bene, l’Italia, Bob Lady. Capo del centro Cia di Milano, ha dovuto dire addio alla Penisola per un mandato di cattura e poi per la condanna a otto anni di carcere per il rapimento dell’imam Abu Omar.

Ma del Belpaese conserva un ricordo imperituro per due motivi: il vino buono e le intercettazioni facili. Quelle che in America se le sognano, e che qui rendono dannatamente più agevole il mestiere dello sbirro.

«La polizia italiana è molto brava - racconta lo 007 al Giornale - ma ha dalla sua anche molte possibilità. Qui intercettare una telefonata è facile, da noi è molto difficile. Qui è facile piazzare una microspia e un gps in auto. Da noi per niente. La conseguenza è che in Italia si intercettano cinquemila telefoni al giorno, negli Stati Uniti non si arriva a cinquemila tutto l’anno». E se lo dice Bob...


>>Continua a leggere "Benvenuti nel paradiso degli 007, siamo il Paese più spiato al mondo"

2250 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!