ALLARME SU GPS, RISCHIA COLLASSO NEL 2010

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 20 maggio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Localizzazione satellitare

La rete satellitare che offre al mondo le funzioni Gps rischia di entrare in crisi e forse di andare ko nel giro di un anno, se non verranno attivati nuovi satelliti che la rafforzino.

L'allarme è partito da un'agenzia del governo federale americano, che teme black-out per le operazioni militari e disagi anche per chi utilizza il Gps per direzioni stradali su navigatori per auto e telefonini.

Secondo una relazione del Gao, l'ufficio che si occupa di controllare la spesa pubblica americana, la mancanza di sufficienti investimenti e la cattiva gestione potrebbero danneggiare alcuni dei satelliti che mandano i segnali Gps.


>>Continua a leggere "ALLARME SU GPS, RISCHIA COLLASSO NEL 2010"

2227 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

TLC: BOOM DEI SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE, ATTENZIONE ALLA PRIVACY

Scritto da Spiare.com • Domenica, 1 marzo 2009 • Commenti 0 • Categoria: Sorveglianza Informatica
Sapere dove sono gli amici con cui si chatta, cercare un locale frequentato da persone con gusti simili, condividere l'itinerario del footing mattutino. E' con questo spirito che si moltiplicano applicazioni come "Google Latitude", "Citysense" o "Nokia Sports Tracker", tutti programmi che, fra serie preoccupazioni legate alla privacy, tracciano la posizione geografica degli individui e spopolano fra i consumatori.

Si tratta di software che forniscono la posizione dei terminali mobili sfruttando le tecnologie di localizzazione satellitari e della telefonia mobile (Gps e A-Gps). Alcuni servizi associati ai navigatori hanno funzioni molto pratiche, come quelle di segnalare un ingorgo o il distributore di benzina più vicino. Altri offrono essenzialmente opportunità di svago. "Citysense", di Sense Networks, per esempio tiene traccia degli spostamenti dell'utente e che classifica in distinte 'tribu'' con gusti affini, per cui anche chi si trova in una città che non conosce può vedere in che posti si concentra chi ha le sue stesse passioni. In questo caso è rigorosamente esclusa l'identificazione personale.

Al contrario, "Google Latitude" si basa proprio sulla possibilità di localizzare singoli individui, amici e conoscenti, con nome e cognome. C'é poi "Sports Tracker" di Nokia che registra il "diario di allenamento" dell'utente con la possibilità di condividere online i dati su località, distanza percorsa e tempo impiegato nel jogging o in altre attività sportive. Questo tipo di applicazioni non si trovano preinstallate sugli smartphone, i 'cellulari intelligenti', ma devono essere scaricate volontariamente. I difensori della privacy pensano però che ciò non sia abbastanza per evitare spiacevoli incontri e attività di stalking. Soprattutto se i servizi si fondono col mondo di social network, come Facebook.


>>Continua a leggere "TLC: BOOM DEI SERVIZI DI LOCALIZZAZIONE, ATTENZIONE ALLA PRIVACY"

13152 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!