Imprese e agenti segreti quella strana accoppiata

Scritto da Spiare.com • Domenica, 25 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

I libri di storia economica e di diritto dell'economia indicano una varietà di strumenti con i quali gli stati hanno protetto e proteggono le loro industrie contro la concorrenza straniera.

Disponiamo di trattazioni approfondite delle tariffe, delle regole tecniche escludenti, degli aiuti finanziari, delle commesse pubbliche, ma assai raramente leggiamo qualcosa sulla protezione che più sta prendendo piede al nostro tempo, quella di mettere a disposizione delle imprese i servizi segreti, tanto in chiave difensiva, quanto a volte in chiave offensiva.

Abituati come siamo ad accoppiare i servizi segreti alle istituzioni politiche e alla difesa militare, quella fra gli stessi servizi e le imprese ci appare un po' una strana coppia. Ma a pensarci bene ci si accorge presto che la coppia è assai meno strana di quanto non sembri.


>>Continua a leggere "Imprese e agenti segreti quella strana accoppiata"

2611 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Non è spionaggio l’intelligence che si fa strada nelle imprese

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 9 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intelligence

In Italia, coerentemente con quanto già avvenuto nel Nord America e in altri paesi occidentali, iniziano a diffondersi nelle aziende di medie e grandi dimensioni gli uffici di competitive intelligence (Ci): secondo una recente ricerca, circa il 30% delle imprese oltre i 1.000 addetti ha un team dedicato all’analisi della concorrenza.

Di cosa si occupano queste persone? Spie e spioni o professionisti specializzati? Sebbene molte delle tecniche di analisi e monitoraggio dei concorrenti si siano sviluppate e si basino, ancora oggi, su metodologie messe a punto ai tempi della guerra fredda, l’intelligence aziendale fonda la propria attività esclusivamente su fonti pubbliche.

La Society of Competitive Intelligence Professionals, la più grande associazione di professionisti dell’analisi competitiva, si è da tempo dotata di un codice deontologico che vieta lo spionaggio industriale o modalità illecite per reperire informazioni.

Al contrario, la Ci è un’attività orientata ad utilizzare al meglio le possibili fonti di informazioni (banche dati, Internet, contatti personali, informazioni reperibili da clienti, ecc.) per costruire ipotesi sull’attività dei concorrenti, sulla loro organizzazione e sulle potenziali mosse competitive: un processo sistematico di raccolta, analisi e diffusione di informazioni strategiche sui concorrenti e sull’ambiente competitivo.


>>Continua a leggere "Non è spionaggio l’intelligence che si fa strada nelle imprese"

1749 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!