Il cremlino segue Obama

Scritto da Spiare.com • Sabato, 31 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Servizi Segreti

Lo scambio di spie effettuato la scorsa settimana non è degno di essere discusso. Anche se la storia è senza dubbio adatta a ispirare una fiction televisiva, essa è priva di qualsiasi contenuto appena profondo. Ma la calma riservatezza che la leadership russa ha mantenuto durante tutta la vicenda potrebbe indicare un mutamento sostanziale nella politica estera della Russia.

Durante la sua visita a Mosca, un anno fa, il Presidente americano Barack Obama annunciò quella che sarebbe essenzialmente stata la nuova politica verso la Russia. Dopo aver ascoltato il suo discorso alla New Economic School, l'élite russa, abituata a vedere il mondo in termini di bianco e nero, è rimasta spiazzata.


>>Continua a leggere "Il cremlino segue Obama"

2316 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

UFO, Apollo 20: quell'incontro con gli alieni nascosto al mondo intero

Scritto da Spiare.com • Martedì, 20 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: U.f.o

Missione Apollo 20. È il 16 agosto 1976, in piena guerra fredda. La Russia e l'America pare abbiano trovato una sorta di tregua (almeno in campo areospaziale). Si va sul cratere Iszak D, ad esaminare qualcosa di misterioso.

La squadra è composta dall’astronauta William Rutledge, da Leona Snyder, scienziata-antropologa della Bell Labs e dal cosmonauta sovietico Alexei Leonov, noto negli ambienti NASA
per le sue numerose missioni spaziali Vosjod 2, Salyut 1 e 4, Soyuz 11 e con 'Apollo19-Soyuz' avvenuta un anno prima.


>>Continua a leggere "UFO, Apollo 20: quell'incontro con gli alieni nascosto al mondo intero"

5275 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La spia che viene da Redmond

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 14 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

La spy story delle 11 spie russe scovate negli Stati Uniti riserva ancora delle sorprese: tanto che sembra di essere tornati ai tempi della guerra fredda. C'è, infatti, un dodicesimo agente dormiente, una talpa nascosta proprio nel cuore pulsante di un colosso dell'IT americano.

Alexey Karetnikov, l'uomo accusato di essere una spia, era un software tester presso Microsoft.

Proprio Redmond ha infatti dichiarato che la presunta ultima spia era impiegata proprio presso il suo quartier generale. Il ventitreenne di nazionalità russa lavorava con BigM da nove mesi. Secondo la sua pagina di Facebook lavorava anche per un'azienda rumena chiamata "Neobit".


>>Continua a leggere "La spia che viene da Redmond"

2150 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Spie, l'onore ferito di Mosca

Scritto da Spiare.com • Martedì, 13 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

Lo scandalo delle spie che ha tenuto col fiato sospeso il mondo nelle ultime due settimane si è concluso con il più grande scambio di agenti dalla fine della Guerra Fredda.

La soluzione è stata concordata in tempi record, un chiaro segno del miglioramento delle relazioni tra Russia e America.

Washington ha buone ragioni per ritenersi soddisfatta. Gli americani sono riusciti a smascherare una rete di agenti russi sotto copertura, evitando un lungo processo nel quale sarebbero stati costretti a portare prove fragili, e assicurando in cambio il rilascio di quattro russi accusati di aver spiato per l’America e rinchiusi in carcere con condanne pesanti.


>>Continua a leggere "Spie, l'onore ferito di Mosca"

2326 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

La spia russa armata di steganografia

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 5 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Sistemi Crypto

Lo scandalo delle 11 spie sotto copertura al soldo di Mosca è una storia a base di messaggi segreti, scambio di informazioni su pagine web pubblicamente accessibili e fondi nascosti nel sottosuolo di New York come ai bei tempi della Guerra Fredda tra USA e URSS. L'FBI prende molto sul serio il "circolo" di spie appena scoperto descrivendone nei dettagli le attività e gli strumenti operativi, mentre la Russia nega ogni addebito e accusa: è una vicenda tutta interna alla politica a stelle e strisce.

L'accusa sostiene che gli undici sospetti spioni - comprendenti 5 coppie - avevano la missione a lungo termine di fornire informazioni riservate all'SVR (versione moderna del KGB sovietico) sulle politiche USA nei confronti dell'Iran, la ricerca nucleare, i capi della CIA, le politiche sviluppate in seno al Congresso e molti altri argomenti tipici delle spy story.


>>Continua a leggere "La spia russa armata di steganografia"

3861 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

I servizi segreti in Italia

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 28 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Letteratura Spy

In I servizi segreti in Italia (edito da Sperling & Kupfer) Giuseppe De Lutiis aggiorna e completa un'opera che, fin dalla sua prima edizione, nel 1984, costituisce un punto di riferimento fondamentale per conoscere i servizi segreti, militari e civili, del nostro Paese. Partendo dall'unità d'Italia per arrivare fino a oggi, il libro ripercorre le fasi salienti della vita della nazione.

Dopo l'esame dell'impiego della polizia politica durante il fascismo, viene indagato in modo approfondito il dopoguerra, quando la guerra fredda fra USA e URSS getta le basi, a livello mondiale, per un'espansione anomala dell'attività dei servizi.

In Italia essi arrivano a collocarsi di fatto, ma in modo illegittimo, fra i poteri istituzionali, mentre il segreto di Stato diventa strumento di dominio. Un fenomeno che costituisce lo sfondo costante delle pagine relative alla nascita di Gladio, alle stragi eversive, alla strategia della tensione, agli interventi contro il terrorismo e la mafia.


>>Continua a leggere "I servizi segreti in Italia"

2765 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

RUSSIA: TORNA LA GUERRA FREDDA, CONDANNATA SPIA DEGLI USA

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 14 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

Quattro anni di carcere sono stati inflitti ad un cittadino russo accusato di aver rivelato segreti militari agli Stati Uniti, in un'ormai rara storia di spionaggio che vede coinvolti i due paesi ex rivali della Guerra Fredda, oggi almeno ufficialmente impegnati a seppellire il passato.

Gennady Sipachev e' stato punito per aver fatto avere al Pentagono tramite internet mappe militari russe coperte da segreto, come possibili obiettivi del sistema missisilistico statunitense in Europa. Il verdetto, inflitto da un tribunale di Mosca, parla di ''minaccia per lo stato sotto forma di spionaggio''.


>>Continua a leggere "RUSSIA: TORNA LA GUERRA FREDDA, CONDANNATA SPIA DEGLI USA "

2081 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

RUSSIA: MORTA ELIZAVETA MUKASEI, LEGGENDARIA SPIA DELLA GUERRA FREDDA

Scritto da Spiare.com • Martedì, 22 settembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Storia dello Spionaggio

E' morta all'eta' di 97 anni Elizaveta Mukasei, agente segreto sovietico che insieme al marito Mikail formo' un duo diventato leggendario nella storia dello spionaggio.

La coppia fu protagonista di molte missioni sotto copertura all'estero, dagli anni Quaranta sotto Stalin fino alla fine dei Settanta, con i nomi in codice di ''Zephyr'' e ''Elza'' e le loro operazioni sono ancora tenute segrete dal KGB, che si e' sempre rifiutato di fornire tutti i particolari.

La morte di Elisaveta, deceduta a Mosca, e' stata annunciata direttamente dallo SVR, attuale servizio di intelligence russo, in un comunicato. Il marito era morto nell'agosto del 2008 all'eta' di 101 anni.

Nata nel 1912 nella citta' russa di Ufa in una famiglia povera, la Mukasei ha passato quasi tutta la vita lavorando come ''nelegal'', un termine che i sovietici usavano per le spie infiltrate nei paesi occidentali ai tempi della Guerra Fredda. Fra il 1939 e il 1943, cioe' compresi gli anni in cui Unione Sovietica e Stati Uniti erano alleati nella Seconda Guerra Mondiale, si trovava a Los Angeles.


>>Continua a leggere "RUSSIA: MORTA ELIZAVETA MUKASEI, LEGGENDARIA SPIA DELLA GUERRA FREDDA "

2893 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Russia, il “nuovo” nemico

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 17 settembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intelligence

Rapporto National intelligence sulle minacce alla sicurezza degli Stati Uniti

L’arrivo dell’autunno riporta un inaspettato ritorno della guerra fredda. Dennis C. Blair, direttore della National Intelligence, l’organo di coordinamento nel sistema delle agenzie di sicurezza interne, ha reso pubblico il suo rapporto quadriennale.

La notizia è contenuta nella classifica dei Paesi più pericolosi per l’America. Dopo la Corea del Nord e l’Iran, il terzo posto è riservato alla Cina e il quarto, a sorpresa, è occupato dalla Russia. Mosca come Pyongyang? Quasi. Dall’invasione della Georgia nell’agosto 2008 alle guerre del gas in Europa, fino alla strategia della tensione con l’Ucraina per dissuaderla dall’ingresso nella Nato, l’immagine internazionale della Russia rispolvera la sua mitologia da superpotenza. Da ultimo l’ingente fornitura di materiale bellico al Venezuela di Chavez. Adesso il Cremlino diventa il protettore militare dei più accaniti avversari nel cortile degli Usa.


>>Continua a leggere "Russia, il “nuovo” nemico"

2337 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!