Google ci spia

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 13 agosto 2010 • Commenti 0 • Categoria: Privacy

Traccia e registra i nostri movimenti sulla rete. Vede quello che cerchiamo, vede quello che leggiamo o guardiamo. Sa dove siamo. Conosce i nostri interessi, anche quelli che vogliamo tenere nascosti. Controlla il contenuto e i destinatari delle nostre email. Pochi lo sanno, qualcuno lo sospetta, quasi tutti lo ignorano, ma è proprio così. Ci spia. E poi ci scheda, conservando la mole di informazioni che ci riguardano in un database per un anno e mezzo. Otto italiani su dieci che usano Internet sono finiti nei database di Google. Più riesce a conoscerci, più specifica, corrispondente ai nostri gusti e quindi efficace sarà la pubblicità che ci farà trovare sui siti che visitiamo. Per i cervelloni del marketing è semplicemente behavioral advertising, pubblicità personalizzata. I difensori della privacy, invece, usano un termine più sinistro: profiling. Profilazione degli utenti. Ormai lo fanno quasi tutti i più grossi operatori del web. Ma nessuno in maniera capillare quanto il gigante di Mountain View. Ma quante informazioni riesce a raccogliere il colosso della rete?


>>Continua a leggere "Google ci spia"

2670 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Privacy e Rete, il Grande Fratello siamo noi

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 9 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Privacy

Se un perfetto estraneo vi avvicinasse mentre camminate per strada, gli direste il vostro nome, codice fiscale e indirizzo email?

Probabilmente no. Internet, invece, e in particolare i social network come Facebook, Twitter, Flickr, contengono un mare di informazioni personali.

 Date di compleanno, foto di famiglia, link che permettono di identificare i nostri gusti non solo ci trasformano in un target commerciale identificabile, ma possono mettere a rischio la sicurezza dei nostri dati più sensibili.


>>Continua a leggere "Privacy e Rete, il Grande Fratello siamo noi"

2304 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

"Siamo tutti spioni". Dal GF all''Isola dei Famosi', i reality sbancano l'Auditel

Scritto da Spiare.com • Domenica, 28 febbraio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Privacy

"Sei milioni di italiani che guardano il Grande Fratello: siamo tutti dei deficienti?". E' la domanda che rivolge i giovane aspirante al cast del GF ai suoi genitori nell'ultimo film di Giovanni Veronesi.

Un riferimento cinematografico per un fenomeno reale - o meglio da 'reality' - che la dice lunga sul dominio quasi 'ipnotico' degli show televisivi sui telespettatori.

Da dieci anni a questa parte i reality storici, soprattutto nel nostro Paese, sono le trasmissioni più seguite. E a dispetto di chi giudica il 'Grande Fratello' o 'L'Isola dei Famosi' (compresi i derivati talent show 'Amici' e X-Factor) come "tv spazzatura", milioni di italiani stanno incollati davanti alla tivù nelle serate di programmazione


>>Continua a leggere ""Siamo tutti spioni". Dal GF all''Isola dei Famosi', i reality sbancano l'Auditel"

1650 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Privacy, occhio alle telecamere Ecco la mappa "anti-intrusione"

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 11 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Video Sorveglianza

Nasce dalle frange irrequiete del web italiano e subito diventa un caso: è un progetto per contrastare il proliferare delle videocamere di sorveglianza. Si chiama Anopticon ed è sul sito Tramaci.org, gestito dal 31enne veneziano Enzo A., che si autodefinisce un hacker (il suo nickname è Etno) e preferisce rimanere anonimo, "per paura delle ritorsioni delle autorità". Beninteso, il progetto è legale: è una mappa delle videocamere di sorveglianza (installate in luoghi pubblici) sparse per le città italiane.

Tutti possono partecipare al progetto, segnalando al sito le videocamere che riescono a individuare. Per ora l'hanno fatto in sei città (Venezia, Foggia, Padova, Urbino, Pisa e Solero, in provincia di Alessandria) e al momento sono state catalogate 510 videocamere, ognuna con immagini localizzate su una mappa e l'indicazione dell'area coperta.

"Lo scopo è chiedere al Garante della Privacy di limitare il fenomeno della videosorveglianza - spiega il promotore dell'iniziativa - Gli manderemo una segnalazione per ciascuna delle videocamere che abbiamo trovato. Alcune di quelle individuate nemmeno rispettano le attuali leggi sulla privacy: nelle vicinanze non c'è neppure un cartello per avvisare i passanti".


>>Continua a leggere "Privacy, occhio alle telecamere Ecco la mappa "anti-intrusione" "

2752 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Grande Fratello spia i lavoratori

Scritto da Spiare.com • Sabato, 2 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Privacy

Da ieri, la Germania ha avviato la costruzione di un'enorme banca-dati, un computer centrale che registra e immagazzina informazioni su tutti i circa 40 milioni di lavoratori dipendenti: reddito ma anche assenze sul lavoro per malattia o altro, partecipazione a scioperi, ammonimenti o sanzioni disciplinari sul posto di lavoro.

8Si chiamerà Elena, come la bella di Troia contesa nell'Iliade di Omero, ma ai media in allarme evoca ricordi letterari ben meno epici: "Qualcuno si potrebbe chiedere in che Stato viviamo", scrive il prestigioso notista Heribert Prantl sulla Sueddeutsche Zeitung: "Nella Repubblica federale, Stato di diritto, o in '1984' di George Orwell?".

L'incubo del cittadino trasparente, la paura dell'abolizione di fatto del diritto alla privacy grazie ai mezzi illimitati dell'elettronica e del virtuale, segna questo inizio d'anno nella prima potenza europea.


>>Continua a leggere "Il Grande Fratello spia i lavoratori"

3041 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Facebook e privacy: l'allarme dell'ACLU

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 28 agosto 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Si parla, periodicamente, di "grande fratello", della concretizzazione dell'incubo orwelliano di un grande occhio capace di spiare ogni gesto quotidiano di ogni abitante del pianeta.

Si parla spesso di tutela della privacy e delle tante minacce cui la privacy è confrontata.

Ma forse si dimentica che spesso, spessissimo, sono i singoli individui che decidono di rinunciare ad una bella fetta di privacy con le proprie, spesso poco avvedute, scelte di comportamento.

E' probabilmente anche con questo spirito che l'Unione Americana per le Libertà Civili ha lanciato oggi la sua nuova campagna di sensibilizzazione e informazione.Su facebook e sulle sue innumerevoli offerte d'intrattenimento, spesso opera di aziende terze.


>>Continua a leggere "Facebook e privacy: l'allarme dell'ACLU"

1778 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

No al Grande Fratello in ufficio

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 3 aprile 2009 • Commenti 0 • Categoria: Video Sorveglianza
Il Garante della privacy: le telecamere nei luoghi di lavoro saranno rimosse

Non è lecito installare telecamere che possano controllare i lavoratori, anche in aree e locali dove si trovino saltuariamente.

L’uso delle telecamere sui luoghi di lavoro «deve rispettare in maniera rigorosa gli obblighi previsti dallo Statuto dei lavoratori, richiamati anche dal Codice della privacy».

Il principio è stato ribadito dal Garante per la protezione dei dati personali al termine di un’operazione di controllo sull’utilizzo di apparati di videosorveglianza da parte di una cooperativa.


>>Continua a leggere "No al Grande Fratello in ufficio"

1828 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

A Parigi lo spot adesso ti spia. La città contro i pannelli hi-tech

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 12 marzo 2009 • Commenti 0 • Categoria: Attualità
Il Grande Fratello non è solo una trasmissione televisiva di successo, un formidabile passatempo o un insopportabile stupidaggine, secondo i punti di vista.

No, il Grande Fratello può anche essere un innocuo pannello pubblicitario installato nei corridoi della metropolitana, capace di misurare il tempo che trascorrete a guardare la pubblicità e di inviarvi un sms per vantare i meriti di un detersivo, di un film o di un qualsiasi altro prodotto. In confronto, le prodezze dei ragazzi chiusi in casa per settimane sono ben poca cosa: i tabelloni parigini cercano di isolare la nostra anima di consumatori e di plasmarla come più gli piace.

Già da un po' nel mirino di parecchie associazioni, adesso i pannelli hanno suscitato le reazioni del Consiglio comunale, che ha votato una mozione con cui chiede chiarezza alla Ratp, l'azienda statale che gestisce i trasporti pubblici della capitale.

Il corpo del delitto è un banale pannello che assomiglia molto a uno smartphone, naturalmente molto più grande: un metro e sessanta su 90 centimetri. Bordo nero, schermo molto luminoso, ma non particolarmente aggressivo, almeno per chi passa in fretta.


>>Continua a leggere "A Parigi lo spot adesso ti spia. La città contro i pannelli hi-tech"

2685 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!