Cimice nella stanza dei bottoni, il Comune: "Ora diteci chi ci spia"

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 21 settembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Le intercettazioni serpeggiano anche nelle stanze di Palazzo Marino. Durante l’ultima bonifica è stata trovata una cimice sotto il tavolo di Giuseppe Sala, braccio destro del sindaco Moratti, da gennaio successore di Giampiero Borghini.

È lì, nel suo ufficio, che si decidono le strategie, che si organizzano alcuni degli incontri più delicati.

È lì che passano i documenti sul personale del Comune o le pratiche delle municipalizzate. Qualcuno ha voluto spiare all’interno delle stanze dei bottoni ed ha approfittato di un cambio di mobili per piazzare la microspia. Da qualche tempo le conversazioni del city manager Sala venivano ascoltate quotidianamente. Ma pare che negli ultimi mesi nel suo ufficio, al secondo piano di piazza Scala, non siano avvenute riunioni con il sindaco.


>>Continua a leggere "Cimice nella stanza dei bottoni, il Comune: "Ora diteci chi ci spia""

2717 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Milano, spionaggio in Comune

Scritto da Spiare.com • Domenica, 20 settembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Spionaggio nel cuore del Comune di Milano.

Il braccio destro del sindaco Leti­zia Moratti era sotto controllo.

Un’inchiesta della Procura della Repubblica sta infatti cer­cando di identificare chi, e per conto di chi, abbia piazzato una microspia trovata sotto il tavo­lo dell’ufficio del potente diret­tore generale di Palazzo Mari­no, Giuseppe Sala, l’ex diretto­re generale di Telecom Italia che oggi è il collaboratore più stretto e il consigliere più ascol­tato dal sindaco.

Una prima verifica svolta dal­la Procura ha accertato che la «cimice» non è di quelle che, in teoria, un’autorità giudiziaria avrebbe potuto legittimamente collocare, nel quadro di qual­che indagine nella quale un pm avesse chiesto e ottenuto dal gip l’autorizzazione a svolgere «intercettazioni ambientali».


>>Continua a leggere "Milano, spionaggio in Comune "

2549 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!