Gli 007 del Fisco spiano gli italiani in Svizzera

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 26 agosto 2009 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

E se fosse quel tipo là, quello con la Lacoste giallina e i pantaloni bianchi, che se ne sta appoggiato da venti minuti, senza un motivo, al portico e guarda i clienti seduti al bar Federale?.

O quell'altro, massì, quello con la faccia truce e il telefonino incollato all'orecchio, che va avanti e indietro come un pendolo da quarantacinque minuti, di fronte alla stazione ferroviaria e sembra trapassare con lo sguardo chi scende dal treno?

Se non è un finanziere lui, con quella faccia scura come questa cappa di umidità e nuvole che sta sopra le nostre teste, chi mai potrà esserlo?

Trentadue gradi in riva al lago, dove non si muove un refolo di vento. Anche i cigni, persino loro, impuniti e anche un po' fastidiosi, escono dall'acqua e, ancheggiando, si infilano nel sottopassaggio per sbucare in piazza Riforma e mettersi al riparo dal caldo afoso sotto il gran platano.Nell'ombra. Anche loro.

Come il tizio della Lacoste e quello della stazione. Ombre che si allungano nella torrida estate del Canton Ticino dove la stagione della caccia si è aperta con largo anticipo.


>>Continua a leggere "Gli 007 del Fisco spiano gli italiani in Svizzera"

1747 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Il Fisco ti spia su Facebook

Scritto da Spiare.com • Martedì, 21 luglio 2009 • Commenti 0 • Categoria: Sorveglianza Informatica

Se un ipotetico signor Vroonen, contribuente fiammingo da 20 mila euro l'anno, pubblica su Facebook le foto della fantastica vacanza passata ai Caraibi con la moglie e i due figli biondissimi vuol dire che ha vinto al Lotto oppure che non l'ha raccontata giusta all'Erario.

Quale scegliere? La seconda ipotesi pare la più frequente, almeno stando al ministero delle finanze belga, che ha preso la questione sul serio e ha incaricato alcuni giovani funzionari di effettuare verifiche incrociate sui network sociali del web.

L'obiettivo è colpire gli evasori valutando le discrepanze fra tenore di vita e dichiarazioni dei redditi, un po' alla Grande fratello, solo che nemmeno Orwell avrebbe mai pensato che tutto sarebbe stato così facile. I controllori fiscali del «paese piatto» sono una micidiale macchina da guerra. Precisi, puntuali, con una memoria da elefante. Anche creativi, si scopre adesso, e del resto non si vive senza adeguarsi all'evoluzione dei costumi e delle tecnologie, non se si vuole continuare a garantirsi le entrare necessarie per coprire un fabbisogno che, da queste parti, è tutto meno che trascurabile.

A fine anno il deficit belga è indicato dalle ultime previsioni a quota 4,5% del pil, in ascesa verso il 6,1% atteso nel 2010. Il debito fa rotta oltre il 100% del pil, 16 punti più in alto del 2007.


>>Continua a leggere "Il Fisco ti spia su Facebook"

2223 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!