Berlusconi: questa non è democrazia. Troppe intercettazioni, riforma dopo Natale

Scritto da Spiare.com • Domenica, 21 dicembre 2008 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni
Tutte le forze politiche, soprattutto dopo l'appello del capo dello Stato dei giorni scorsi, invocano a gran voce la riforma della giustizia.

Le differenze ci sono: c'è chi dice che prima si dovrebbe partire con norme per snellire il processo, come il presidente della Camera Gianfranco Fini e chi, come il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, preferirebbe partire subito, invece, con la modifica costituzionale.

Ma è innegabile che sul processo riformatore prospettato dai partiti giochi un ruolo anche il capitolo della questione morale, che si è aperto all'indomani dello tsunami giudiziario che ha coinvolto la giunta Jervolino a Napoli, tre parlamentari di Pd e Pdl, più giunte regionali e comunali abruzzesi.


>>Continua a leggere "Berlusconi: questa non è democrazia. Troppe intercettazioni, riforma dopo Natale"

1831 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!