Per i servizi segreti Usa tanta burocrazia in più

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 27 agosto 2009 • Commenti 0 • Categoria: Servizi Segreti

Barack Obama ci è riuscito di nuovo, si becca le critiche dei liberal, che pretendono di applicare alla Cia, e in tempo di guerra, norme e procedure che spesso non sono rispettate dalle polizie locali alle prese con criminali comuni, e al tempo stesso rischia di inficiare l'azione dell'intelligence.

Gli occidentali, e gli Stati Uniti in particolare, sono abilissimi nel farsi male da soli, suscitando il disprezzo degli avversari, che percepiscono il rispetto di convenzioni, norme e quant'altro come una debolezza da sfruttare.

È vero, da quando è entrato nello studio ovale Obama ha fatto una conversione al centro, abbandonando i proclami del periodo elettorale.

Però, da buon comunicatore, vuole salvare le forme, più o meno maldestramente.

Lo ha fatto con la «chiusura» di Guantanamo, con il ritiro dall'Irak, il disarmo nucleare, le extraordinary renditions, ed ora con gli interrogatori della Cia.


>>Continua a leggere "Per i servizi segreti Usa tanta burocrazia in più"

1527 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!