Da velista a spia per conto di Oracle «Studiavo Alinghi con metro e Gps»

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 15 giugno 2009 • Commenti 0 • Categoria: Spionaggio

«Mi chiamo Jean-Antoi­ne Bonnaveau. Ho 50 anni. Sono fran­cese ma vivo a Valencia, in Spagna.

So­no sposato con una figlia, militesente e, dal dicembre 2007, assunto nel desi­gn team del sindacato americano Oracle, dal quale percepisco uno sti­pendio mensile di 10 mila euro.

È ve­ro, ho fotografato il capannone di Alin­ghi e l’ho misurato per cercare di risa­lire alle dimensioni del nuovo multi­scafo degli svizzeri. Non pensavo fos­se un reato. E poi, scusate, in Coppa America non lo fanno tutti?...».

Il pesce è piccolo, dentro e fuor di metafora. E il medico di Azzurra in­guainato in una muta da sub e pesca­to come uno sgombro nell’acqua sudi­cia del porto di Newport mentre scat­tava foto alla rivoluzionaria chiglia con le alette di Australia II, America’s Cup 1983, ammettiamolo, costituisce un aneddoto ben più gustoso.

Il ser­gente del dipartimento regionale di Polizia giudiziaria di Montpellier, di­staccamento di Nîmes, ha riletto il ver­bale dell’interrogatorio dell’ultimo im­probabile 007 beccato a spiare in Cop­pa e ha, pietosamente, derubricato.

Il reato non sussiste.


>>Continua a leggere "Da velista a spia per conto di Oracle «Studiavo Alinghi con metro e Gps» "

2084 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!