Amato: la partita degli 007 viene giocata su Internet

Scritto da Spiare.com • Sabato, 17 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Servizi Segreti
Presidente Amato, lo scambio di spie tra Russia e Stati Uniti fa l’effetto di un tuffo nel passato, un revival in stile Le Carré. Queste ci sembrano spie della porta accanto...

«Quel che ha colpito l’opinione pubblica è stata l’avvenenza di una delle spie russe, quasi che il caso fosse uno dei tanti di gossip internazionale. La reazione dei russi è stata tutto sommato pacata, il che fa pensare a un’attività corrente di spionaggio tra questi grandi Paesi. Ma qual è il gioco? Oggi l’intelligence ha spostato i suoi bersagli da quelli tradizionalmente statal-militari alla società. C’è una nuova geopolitica dello spionaggio».


>>Continua a leggere "Amato: la partita degli 007 viene giocata su Internet"

2905 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

L'uomo senza volto re delle spie

Scritto da Spiare.com • Domenica, 11 ottobre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Servizi Segreti

Il Muro non era stato soltanto una diga o una sfida, spesso mortale, per i fuggiaschi che tentavano di scavalcarlo e finivano sotto il tiro dei fucili di precisione dei Vopos.

Era anche un paravento blindato che serviva a coprire e ottenebrare molte cose misteriose, inverosimili, quasi surreali.

Uno speciale dipartimento per l’estero della Stasi, siglato Hva, era una vera e propria officina sotterranea, adibita alla produzione in serie di spie costruite come replicanti o vampiri a lunga gittata temporale: cioè programmati a infiltrarsi e succhiare segreti di Stato soprattutto ai vertici della Germania occidentale, simulando per decenni una falsa identità anagrafica, regionale, mentale, ideologica.

Il caso più clamoroso di queste operazioni magistrali, in bilico tra fantascienza e fantapolitica, fu quello di Günther Guillaume: l’infiltrato della Stasi che, scoperto nel 1974, fu la causa della fine politica del cancelliere Willy Brandt di cui era riuscito a diventare amico personale e stretto collaboratore politico.


>>Continua a leggere "L'uomo senza volto re delle spie"

2640 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!