Il Ministero della giustizia a chi intercetta: “Non vi paghiamo, non ci sono soldi”

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 30 dicembre 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

I tecnici che nelle indagini della magistratura si occupano delle intercettazioni, non vengono pagati con regolarità dal Ministero di Grazia e Giustizia. E quando ciò avviene, avviene in ritardo. C’è così tutto un settore imprenditoriale che soffre, arrivando sino alla chiusura di aziende con la conseguente perdita di posti di lavoro e di un bagaglio di competenze davvero notevoli. Una cosa del genere è successa alla Cogei Srl. Ovvero, alla Compagnia generale di investigazioni di Pero, in provincia di Milano, da qualche tempo in liquidazione perché dal Ministero vanta un credito di oltre 630 mila euro.

Si sono così trovati senza occupazione una decina di dipendenti. Pur curando per diverse procure del territorio nazionale il noleggio e l’installazione di sofisticate apparecchiature per intercettazioni ambientali e telefoniche, l’azienda ha stentato a ricevere il giusto compenso. Nel 2011 è stato così emesso dal Tribunale di Milano un decreto ingiuntivo ai danni del Ministero di Grazia e Giustizia, per un ammontare di 400 mila e 877 euro.


>>Continua a leggere "Il Ministero della giustizia a chi intercetta: “Non vi paghiamo, non ci sono soldi” "

11302 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

L'America spia? Deutsche Telekom lancia la mail sicura «Made in Germany». Viaggerà solo su server interni

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 9 agosto 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

L'America spia? Deutsche Telekom lancia la mail sicura «Made in Germany»

Gli americani ci spiano? Allora utilizziamo solo mail Made in Germany. L'invito - rivolto ai milioni di tedeschi indignati per le notizie diffuse dall'ex dipendente della National Security Agency (Nsa), Edward Snowden, che dimostrerebbero l'attività di spionaggio globale da parte degli Stati Uniti - arriva da Deutsche Telekom, il primo operatore di telecomunicazioni tedesco, che annuncia: da venerdì il traffico di mail passerà esclusivamente attraverso server interni con la nuova "E-mail made in Germany".

La notizia secondo cui gli americani accedono anche a messaggi di cittadini privati ha riempito i giornali e i siti tedeschi per settimane. La bomba Snowden sarà all'ordine del giorno anche al G20 di settembre. Ma soprattutto si è trasformata in una grana anche per la cancelliera uscente Angela Merkel, ora che le elezioni si avvicinano (i tedeschi andranno alle urne il prossimo 22 settembre). 


>>Continua a leggere "L'America spia? Deutsche Telekom lancia la mail sicura «Made in Germany». Viaggerà solo su server interni"

13484 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Datagate: ecco come si spia

Scritto da Spiare.com • Lunedì, 8 luglio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Ogni qualvolta mandiamo un’email, i dati vengono gestiti da un server locale, attraverso reti in fibra ottica. Su queste dorsali ormai transita di tutto, persino le chiamate effettuate dai normali telefoni. C’è poi un’altra grande risorsa creata per altri scopi che può, tuttavia, essere utilizzata anche per effettuare intercettazioni ambientali (audio ma volendo anche video). Considerata molto preziosa, perché a prova di bonifica ambientale (la ricerca di microspie in un determinato luogo): la rete elettrica.

Basta andare sul sito internet di un negozio specializzato online di buon livello per trovare congegni molto sofisticati (di produzione russa o meglio ancora inglese), che con diverse centinaia di euro consentono di ascoltare o vedere cosa succede in una stanza. In commercio ne esitono di diversi tipi e soprattutto forme. Sono liberamente in vendita, perché semmai è vietato l’uso che l’acquirente può farne, non l’acquisto o il semplice possesso. 


>>Continua a leggere "Datagate: ecco come si spia"

10695 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

INTERCETTAZIONI, NUOVA LEGGE IN ARRIVO. “PRIVACY A RISCHIO, COLPA DEI COLOSSI WEB”

Scritto da Spiare.com • Martedì, 11 giugno 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

«Nelle prossime settimane» il Garante privacy adotterà un «provvedimento generale» sulle intercettazioni «per indicare soluzioni idonee ad elevare lo standard di protezione dei dati trattati ed evitarne indebite divulgazioni». Lo annuncia il presidente Antonello Soro, auspicando anche una revisione del «codice dei giornalisti». Le intercettazioni, sottolinea Soro, sono una «risorsa investigativa fondamentale, insostituibile, che andrebbe gestita con molta cautela: per evitare fughe di notizie – che, oltre a danneggiare le indagini, rischiano di violare la dignità degli interessati – e per evitare quel ‘giornalismo di trascrizionè che finisce, oltretutto, per far scadere la qualità dell’informazione». E «proprio per favorire un giornalismo maturo e responsabile», il Garante intende anche «promuovere una riflessione sul possibile aggiornamento del codice dei giornalisti, al fine di coniugare al punto più alto diritto di cronaca e dignità della persona. Per tale obiettivo – sottolinea – questa potrebbe essere una strada meno divisiva e forse più concludente rispetto alle diverse ipotesi legislative tentate nella scorsa legislatura».


>>Continua a leggere "INTERCETTAZIONI, NUOVA LEGGE IN ARRIVO. “PRIVACY A RISCHIO, COLPA DEI COLOSSI WEB”"

2694 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Intercettazioni: sistema nuovo, prezzi vecchi

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 22 maggio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Lo scorso 13 maggio è stato rivoluzionato il mondo delle intercettazioni telefoniche: nuove modalità, nuovi prezzi. Ma la riforma per l’abbattimento dei costi è solo apparente. In realtà, queste nuove disposizioni non celano altro che un vortice di spese identico al precedente. Secondo la circolare ministeriale, l’abbattimento dei costi sarebbe garantito dal sistema Elis, un macchinario istallato presso la Procura con il compito di sostituire gli appalti che precedentemente venivano affidati a ditte esterne. In questo modo, lo Stato, dovrebbe abbattere almeno una delle due voci tra più ingenti del capitolo di spesa delle intercettazioni. Dovrebbe.

Precedentemente al 13 maggio, appaltando esternamente il servizio, lo Stato pagava il gestore dell’utenza telefonica perché “duplicava” l’utenza intercettata e la ditta esterna che forniva le apparecchiature per intercettare. Ad esempio, i microfoni per le ambientali oppure microspie per auto. Ma la situazione sembra non essere cambiata.


>>Continua a leggere "Intercettazioni: sistema nuovo, prezzi vecchi"

2209 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Le intercettazioni telefoniche nell’ambito familiare

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 22 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni
Le intercettazioni telefoniche effettuate  in casa da un coniuge nei confronti dell’altro, sono illegali.?

Le intercettazioni telefoniche, così di moda di questi tempi, tanto da poter mettere in crisi non solo  un governo ma anche alcuni dei suoi più qualificati membri, avvengono  anche e soprattutto nell’ambito domestico, specie quando la coppia comincia ad avvertire i primi sintomi della stanchezza e della noia del matrimonio ( normalmente dopo i primi tre anni, secondo le recenti statistiche). Ognuno dei due coniugi, infatti, pensa che l’altro abbia qualcuno ( quando il sospettoso è il marito), oppure qualcuna , quando lo è la moglie.

Sta di fatto che sovente, tramite l’acquisto di sofisticati, ma non tanto,  apparecchi per altro neanche  costosi, è possibile videoregistrare tramite microtelecamere oppure  registrare tramite microregistratori audio tutto quello che avviene in casa, e ciò sia attraverso delle telecamere nascoste, sia soprattutto attraverso intercettazioni telefoniche tramite registratore telefonico ( in verità è questa un’operazione molto semplice  da effettuare), che avvengono nell’ambito domestico e con chiunque esse avvengano.


>>Continua a leggere "Le intercettazioni telefoniche nell’ambito familiare"

2330 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Chi ci ascolta su Skype?

Scritto da Spiare.com • Venerdì, 1 febbraio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

C’era una volta una favola tech europea. Un piccolo software nato in Estonia, e per una volta non nella Silicon Valley, nel 2003. Un software che nel giro di poco tempo ha rivoluzionato le comunicazioni mondiali, scardinando le rendite di posizione dei vecchi operatori telefonici. E permettendo alle persone di chiamarsi a costo zero o quasi da una parte all’altra del mondo.

Ma questo software aveva anche un’altra caratteristica “magica”, almeno agli occhi dell’utente medio: utilizzava una tecnologia proprietaria che criptava le comunicazioni proteggendole da orecchie indiscrete. Parliamo ovviamente di Skype e di un seguito meno favolistico.

LA LETTERA – In realtà la storia è proseguita con il più classico happy end hollywoodiano: la start-up travolgente, dopo qualche difficoltà tra cui anche un matrimonio finito male con eBay, è stata acquisita dal colosso Microsoft per 8,5 miliardi di dollari nel 2011. Ma a questo punto sfuma l’alone fiabesco e iniziano i dubbi. 


>>Continua a leggere "Chi ci ascolta su Skype?"

2518 hits
Tags: ,
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Come ti spio al cellulare

Scritto da Spiare.com • Domenica, 27 gennaio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Vi racconto una storia che potrebbe sembrare la trama di un thriller di spionaggio, in cui agenti in borghese pedinano il nemico con mezzi super tecnologici e d’avanguardia, ma che, in realtà, è semplicemente un episodio accaduto alla mia migliore amica.Una notte, Chiara, mi ha chiamato disperata e in lacrime perché il suo ragazzo l’aveva lasciata… Marco, il fidanzato in questione, si trova in America per lavoro; la mia amica, approfittando della lontananza del suo compagno, ha pensato bene di uscire con una vecchia fiamma. I due si sono incontrati e, dopo un bacio, hanno messaggiato per ore programmando la prossima uscita. A questo punto arriva la parte cruciale del racconto, che mi ha lasciato letteralmente a bocca aperta. Marco, dall’America, poteva leggere con il suo cellulare tutti i messaggi che Chiara inviava e riceveva, era in grado di registrare tutte le chiamate da lei fatte e poteva scoprire, in ogni istante, dove si trovava la sua amata. Ovviamente, dopo aver letto i messaggi che i due fedigrafi si sono scambiati, Marco ha mollato Chiara tra i peggiori insulti.


>>Continua a leggere "Come ti spio al cellulare"

1956 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

Come si intercetta una telefonata

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 24 gennaio 2013 • Commenti 0 • Categoria: Intercettazioni

Sexgate e scandali vari e assortiti? Spesso, per fare chiarezza, si ricorre a lei, la regina incontrastata delle investigazioni: l’intercettazione. Un nome un po’ abusato, ma che nasconde un argomento estremamente complesso e, diciamocelo, affascinante. Farsi gli affari altrui è bello, c’è poco da discutere. Intercettare una telefonata, tecnicamente, significa porsi tra due interlocutori e ascoltare la conversazione a loro insaputa. Farlo non è facile, perché ogni telefonata è protetta da una tecnologia che la rende comprensibile solo a chi ha la “chiave”, ossia un codice molto complesso. Quindi, si può dire che l’intercettazione si compone di due distinte fasi: nella prima si cattura il segnale codificato, relativo alla chiamata, mentre nella seconda lo si traduce.


>>Continua a leggere "Come si intercetta una telefonata"

1912 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!