Usa/ I Servizi ammettono: sicurezza Casa Bianca violata 91 volte

Scritto da Spiare.com • Martedì, 8 dicembre 2009


I due "finti vip" che sono entrati senza invito alla cena di Stato della Casa Bianca di due settimane fa sono solo l'ultima infrazione nel sistema di sicurezza dei servizi segreti. Tareq e Michaele Salahi sono infatti solo al numero 91 nella lista degli "evasori" della sicurezza alla Casa Bianca.

A rivelarlo è il Washington Post che ha ricevuto in via confidenziale dall'Intelligence americana un rapporto del 2003 che racconta come il sistema di sicurezza dal 1980 a oggi sia stato violato ben 91 volte. Otto di questi infiltrati sono riusciti ad evadere ogni controllo e ad entrare in contatto con il presidente o con un altro personaggio sotto protezione degli agenti dei Servizi Segreti.

Tra questi anche i Salahi, la coppia di coniugi che riuscì ad aggirare il sistema di sicurezza alla Casa Bianca, intrufolandosi senza troppa difficoltà alla cena di gala del presidente in onore del premier indiano Manmohan Singh. Brian Stafford, ex direttore dei Servizi Segreti, aveva commissionato il rapporto nel 2001 a seguito del terzo episodio che aveva coinvolto Richard Weaver, famoso quanto fastidioso intruso che superò gli agenti della sicurezza per stringere la mano all'allora Presidente George W. Bush.


Continua a leggere su APCom

Macchina della Verità in vendita qui

-

2222 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.