«In Svizzera gli 007 italiani» È guerra fiscale Berna-Roma

Scritto da Spiare.com • Martedì, 3 novembre 2009 • Categoria: Spionaggio


U na freccetta rossa che punta un uo­mo: «Ecco lo spione. Ecco le prove dello spionaggio illegale in terra el­vetica ». Tra i cacciatori di presunti 007 italia­ni, di immagini così ne girano parecchie. Ed ora c’è anche una taglia da 1.000 franchi per chiunque fornisca altre immagini di suppo­sti investigatori italiani aggirarsi nei pressi di istituti di credito della Confederazione.

Alcu­ne foto sono già finite sui tavoli delle autorità elvetiche, che sulla spy-story di confine han­no aperto una inchiesta. Il procuratore generale Bruno Balestra sul­l’ affaire non si lascia sfuggire nulla.

«La que­stione – dice – è molto delicata e non possia­mo rivelare alcunché». Che però vi siano in­dagini di vero 'controspionaggio' per sma­scherare agenti italiani, sospettati di racco­gliere illegalmente notizie sui furbetti che da casa nostra si recano nel Canton Ticino per e­ludere il fisco o programmare il rientro dei capitali approfittando dello scudo fiscale, nes­suno lo nega.


Continua a leggere su Avvenire

www.microregistratori.com

-

2361 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.