Il grande occhio cinese

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 13 agosto 2009 • Categoria: Servizi Segreti


Quando scrisse L’arte della guerra, Sun Tzu riservò un intero capitolo all’encomio dello spionaggio. Mancava­no 300 anni alla nascita di Cristo e l’elite cinese mostrò di aver ben chia­ri i vantaggi tattico strategici di una seria intelligence.

Il dominio mongolo non fece che su­blimare le idee di sorpresa, mobilità e astuzia, già professate dal filosofo del IV secolo. Il Paese le assimilò tal­mente che la Costituzione autorita­rio- repubblicana del 1982 non poté fare a meno di elevare im­plicitamente lo spio­naggio a dovere civi­co (artt. 53-54).

Tut­tora vigente, la Carta dell’ 82 esorta il po­polo a preservare i segreti dello Stato (e a supportare gli or­gani dell’intelligence nazionale).


Continua a leggere su Avvenire

Microregistratori in vendita su Spiare

-
3236 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.