Troppe intercettazioni? La Francia si interroga

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 29 luglio 2009 • Categoria: Intercettazioni


«Allô, qui est à l’appareil?». La Francia è in allarme per l’esplosione delle intercettazioni telefoniche: quelle giudiziarie – secondo un’inchiesta pubblicata dal quotidiano conservatore Le Figaro (che cita i risultati di uno studio realizzato da Claudine Guerrier, insegnante e ricercatrice presso l’école Telecom et Management, IDEFIS, Sud Paris) - sono quadruplicate negli ultimi sette anni, passando dalle 5.845 del 2001 alle 26 mila del 2008, al punto da esser definite «una minaccia per la vita privata» delle persone e con un aggravio di costi sul budget pubblico visto che intercettare una chiamata costa 497 euro da un telefono fisso e 88 euro da un cellulare, tasse escluse.

Le ragioni della crescita nelle intercettazioni sarebbero dovute anche al fatto che i magistrati, in particolari i giudici istruttori, «le userebbero per recuperare il tempo perduto».


Continua a leggere su Ilsecoloxix

Microspie in vendita a Roma

-
2410 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.