“Siamo tutti intercettati“

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 11 dicembre 2008 • Categoria: Intercettazioni


Ogni giorno migliaia di persone vengono intercettate nel nostro paese. Dal calciatore, al politico, all’imprenditore al giudice stesso.

Credo che una nuova normativa in tal senso dovrà essere presa in seria considerazione dagli addetti ai lavori . alcune intercettazioni sono inevitabili : dalla lotta alla mafia , alla corruzione al terrorismo . ma altre intercettazioni, sono assolutamente inutili e costano una montagna di soldi a tutti noi.

Intercettazioni abusive e prive dell’autorizzazione del magistrato competente intercettazioni per spiare cosa fa il vicino di casa , con apparecchiature illegali. Ci sono mariti che intercettano la moglie sapere se sono cornuti ! oppure investigatori privati che commettono reati gravi intercettando aziende senza essere autorizzati io stesso sono stato intercettato per oltre un anno solo per essere stato amico di un politico e, senza aver commesso alcun reato penale.


Craxi all’indomani dell’errore clamoroso di enzo tortora fece una legge nel 1988,che punisce il magistrato per dolo oppure per colpa grave , in realtà è una bufala, perché la “colpa grave nei confronti del magistrato non la potrai mai dimostrare . per tanto è inutile discuterne intorno ad un tavolo sino a quando con ci sarà la volontà politica di cambiare queste regole.

Intanto la maggior parte degli italiani quando è al telefono sospetta di essere intercettato e non si sente tranquillo ..mi porti la roba? Guarda che è meglio che dici la merce..non vorrei che gli “spioni” che ci stanno ascoltando pensino male! Oppure : possiamo parlare.. tanto “loro sanno che siamo persone oneste !

In ogni caso è una follia che certi magistrati autorizzano intercettazioni , e poi queste intercettazioni cosi riservate.. te le ritrovi il giorno dopo pubblicate sui maggiori quotidiani nazionali.

E’ inutile nasconderlo , tutti noi conviviamo tra : telecamere, intercettazioni ambientali e telefoniche, pedinamenti e quant’altro e, aimè siamo tutti meno liberi.

La libertà personale, la nostra privacy è orami lontana. Non ci è più concesso nemmeno si salire su un ascensore e guardare lo specchio davanti a noi senza avere il sospetto di essere filmati da una telecamera. Una volta ero in ascensore con liliana. Le ho dato un bacio tra il v° ed il 7° piano ..lei subito mi ha detto ..dai smettila..magari ci vedono !!

In passato ,molte persone indagate e poi assolte addirittura in fase di indagine preliminare si sono visti sputtanati davanti ad amici e mogli sui giornali… Alcuni di questi si sono anche suicidati per la vergogna ,colpiti in modo ignobile e senza aver avuto la possibilità di alcuna difesa… lasciando nel dolore i propri cari. Mentre gli “spioni” non hanno mai pagato per i loro errori.

Tutto questo orrore dovrà pur finire un giorno o l’altro. Oggi tutti noi malinconicamente rimpiangiamo il vecchio telefono a gettoni di colore grigio.

Si viveva ugualmente senza telefonini intercettati e senza telecamere da ogni parte . oggi quello che ci manca e’ la libertà di poter vivere serenamente la nostra vita quotidiana e di batterci per questi valori che sono fondamentali , senza essere continuamente e a volte abusivamente intercettati………………

Fonte Agoramagazine

2100 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.