Com’è facile truffare col web

Scritto da Spiare.com • Martedì, 19 maggio 2009 • Categoria: Internet e sicurezza


Ti serve un dispositivo per prosciugare le tessere bancomat altrui? Non c’è problema. Oggi, grazie a internet, è possibile riceverlo comodamente a casa propria. È la scoperta shock di un’inchiesta fatta da Jack, il mensile Gruner+Jahr e Mondadori, che indagava sulle minacce alla sicurezza portate dal mondo on-line. All’indirizzo www.koroexp.com per 11.500 euro chiunque può acquistare uno “skimmer”.

Lo “skimmer” funziona così: s’introduce dove s’infilano solitamente bancomat e carte di credito e lui riesce a scansionare la scheda e copiarne i dati. Semplice, semplice. Insieme allo “skimmer” i truffatori posizionano allo sportello una microtelecamera puntata sulla tastiera, che registra il codice segreto della carta. E il gioco è davvero fatto. Con questi dati i criminali possono clonare la tessera e usarla a proprio piacimento.


Continua a leggere su Super Blog TGcom

Rilevatori di microspie in vendita su Spiare

-
3393 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.