Guerre elettroniche. Ecco le forze Cyber armate

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 17 aprile 2013 • Categoria: Sorveglianza Informatica



AAA lavoro offresi. Servono, nel giro di pochi mesi, centinaia di ingegneri informatici, esperti in sicurezza cibernetica, professionisti delle Guerre elettroniche. Anche hacker o, meglio, ex hacker. Andranno a irrobustire le strutture già esistenti della Guardia di finanza, della Polizia postale e dei servizi segreti. Non solo, da oggi in poi i supertecnici dello spazio cibernetico saranno chiamati a ricoprire ruoli decisivi nella presidenza del Consiglio e a rafforzare i Cert, i gruppi per la risposta a emergenze informatiche, dei principali ministeri e delle aziende private o a partecipazione statale.

Buon’ultima in Europa, l’Italia ha deciso di riorganizzare il frastagliato apparato per la protezione cibernetica e la sicurezza informatica nazionale, dopo che gli attacchi via internet (Guerre elettroniche) sono cresciuti esponenzialmente nel corso degli ultimi anni e dopo la sollecitazione di un rapporto del Comitato parlamentare per la sicurezza (Copasir), di cui fu relatore Francesco Rutelli nel 2010. 

-

CONTINUA A LEGGERE SU SPIARE BLOG

2244 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.