Quello che l’Fbi non vuole farti sapere

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 21 febbraio 2013 • Categoria: Spionaggio


Nessuna rivelazione sulle tecniche di sorveglianza utilizzate. L’Fbi continua a tenere segreti i localizzatori Gps, dopo l’importante sentenza con cui la Corte Suprema americana lo scorso anno ha vietato agli agenti federali di utilizzare sistemi GPS per tenere sotto controllo i sospettati, senza prima ottenere l’autorizzazione di un giudice. Lo spiega Gizmodo.com, che mostra cosa è successo dopo la “United States v Jones”, noto caso giudiziario che aveva coinvolto Antoine Jones. Nella sua automobile gli agenti avevano installato il dispositivo di tracking GPS senza mandato. Ma la Corte ha spiegato come fosse stato un atto illegale.


SILENZIO – “Se volete scoprire come l’Fbi ha reagito alla sentenza, però, così come le nuove tecniche utilizzate per la sorveglianza, nulla da fare”, spiega Gizmodo. Questo perché l’FBI continua a considerare queste informazioni “private e confidenziali”. In passato era stato il “Centro per la Democrazia e la Tecnologia” a spiegare come le tecniche di tracciamento GPS fossero ancora più invasive delle classiche tecnologie di sorveglianza e di come il loro uso violasse il diritto alla privacy dei cittadini americani.


-

CONTINUA A LEGGERE SU SPIARE BLOG

2176 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.