Come navigare in modo anonimo

Scritto da Spiare.com • Giovedì, 9 giugno 2011 • Categoria: Privacy


Quando si naviga su internet si lasciano delle tracce, non solo nel browser ma anche tramite i cookies, il proprio indirizzo IP e così via. Tramite il vostro indirizzo IP, che viene registrato nei log dei vari siti che visitate, è possibile risalire a voi. Se avete un indirizzo statico è ovviamente molto più semplice facendo un semplice whois, mentre se avete un indirizzo IP dinamico è più complesso ma comunque fattibile. L’autorità giudiziaria poi può sempre adire al vostro ISP che potrà tranquillamente consegnare il vostro indirizzo in caso di un’indagine.
Esiste però la possibilità di navigare in modo del tutto anonimo tramite dei software che sfruttano una VPN (Virtual Private Network). In pratica questi software aprono un tunnel criptato tra il vostro computer e la rete di chi fornisce il servizio quindi voi navigherete lasciando come impronta solo l’indirizzo IP del proxy di quest’ultimo e non il vostro.

Spiare PC


-
Continua a leggere su
IoSpio

Microspie audio
-

3245 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.