Intercettazioni, imprese in crisi

Scritto da Spiare.com • Mercoledì, 1 dicembre 2010 • Categoria: Intercettazioni


Una lettera aperta pubblicata sul Corriere della Sera e indirizzata  al Capo dello Stato e al Presidente del Consiglio per dire che c’è una forte crisi e così non si può andare più avanti. E’ la forma di ‘protesta’ scelta dalle imprese delle intercettazioni per chiedere al ministero della Giustizia, ancora una volta, di prendere provvedimenti."Un problema che esiste da anni - spiega a Tgcom il presidente di I.L.I.I.A Walter Nicolotti - e che necessita di soluzioni sia nell’immediato, sia nel futuro”.

Di fatto, le imprese del comparto intercettazioni dichiarano che non possono accettare nuovi incarichi dalle Procure della Repubblica a causa dello stato di crisi dovuto ai crediti scaduti da diversi anni, vantati nei confronti del Ministero della Giustizia che, al 31 dicembre 2010, sfioreranno i 500 milioni di euro.


-
Continua a leggere su TGCom

Microspie Ambientali

-

2737 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.