Hacker Republic, si presenta il libro sulla sicurezza informatica a Città della Scienza

Scritto da Spiare.com • Martedì, 4 maggio 2010 • Categoria: Internet e sicurezza


Hacker Republic. Quando ti siedi di fronte ad un monitor fatti sempre una domanda: “Sono io che guardo lui o è lui che guarda me?” L’esperto in sicurezza e tecnologie non convenzionali, Fabio Ghioni, presenterà il suo ultimo libro all'evento organizzato da TechnologyBiz, giovedì 6 maggio, dalle ore 16.30 a Città della Scienza, Napoli.
Hacker Republic è un viaggio in un mondo dove il confine tra il reale ed il virtuale è impalpabile. Un mondo in cui la rete è un luogo oscuro e pieno di pericoli.

Finalmente il grande pubblico è messo al corrente dei segreti del web. In modo operativo sono analizzate tutte le tecniche degli hacker, capaci di inserirsi in qualsiasi sistema informatico per poter accedere ai dati personali: conti correnti, informazioni personali, dati aziendali, segreti, identità... il tutto senza lasciare traccia.


Continua a leggere su IlMattino

Recupero sms cancellati

-

2767 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

2 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Ho letto il libro...soldi sprecati. Chi lo scrive (osannato dai media) non dice niente di nuovo.
    Banale, inutile e ripetitivo, pieno di ovvietà e di cose risapute o simil-paranoidi.
    Forse l'autore ha dovuto scriverlo per poter pagare le parcelle degli avvocati che lo hanno difeso nelle note vicende Telecom. Senza nulla togliere ai congressisti, ma calza bene un vecchio detto:" in un paese di ciechi, gli orbi sono re...".
    Saluti.
  2. Beh, io sono di tutt'altro parere rispetto al libro e anche a chi lo ha scritto...
    Sul fatto di pagare le parcelle degli avvocati, è più che risaputo che con i libri non si diventa ricchi, a meno di non diventare il Dan Brown della situazione...
    E comunque l'intento dichiarato è proprio quello di parlare dei rischi dell'uso delle nuove tecnologie a chi non ne sa niente, agli utenti medio/bassi di internet e telefonini vari, che sono la stragrande maggioranza.
    E' ovvio che se a leggere il libro è un esperto di informatica, probabilmente non ci troverà niente di nuovo! Non è un manuale per diventare degli hacker, tanto per intenderci...
    Cmq io l'ho letto, l'ho trovato molto interessante e scorrevole, e soprattutto trovo interessantissima tutta l'opera di sensibilizzazione che ci sta dietro, le conferenze, il sito www.fabioghioni.net il gruppo hacker republic su Facebook...
    Insomma, io ve lo consiglio.
    bye!

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.