Sicurezza online: i genitori si trasformano in cyberpoliziotti

Scritto da Spiare.com • Martedì, 16 marzo 2010 • Categoria: Intercettazioni


La crescente paura riguardo ai pericoli della rete sta assumendo proporzioni preoccupanti.


Lo spirito neo-luddista di certa stampa e la frequente corsa all’allarmismo che i media intraprendono ad ogni minimo episodio di cybercrimine, non aiuta né i genitori – paranoici quasi definizione – né aiuta i figli - insensibili per default a ciò che “i grandi” sostengono.


Con l’apertura di nuovi canali di comunicazione e la diffusione di dispositivi hi-tech, aumentano le possibilità a disposizione di ogni essere umano, e – giacché anche i criminali sono esseri umani – aumenta anche lo spettro d’azione dei delinquenti.


Nulla di apocalittico insomma, sono nuovi problemi che richiederebbero nuove soluzioni. E invece?


E invece l’overreaction è ormai uno standard.


Continua a leggere su CiaoBlog

www.analisi-forense.it recupero sms cancellati

-

2079 hits
Technotizie oknotizie Segnalo digitta Wikio Fai Informazione Stumbleupon  Technorati  Google  Bookmark   at del.icio.us Digg  Bookmark   at YahooMyWeb Bookmark   at reddit.com Bookmark   at NewsVine Bookmark   with wists Bookmark using any bookmark manager!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.